INFORMARE LE CELLULE CON FREQUENZE SPECIALI: IL SEGRETO DELLA MEDICINA VIBRAZIONALE

L’origine della malattia può dipendere da una vibrazione cellulare errata? Se lo domanda Gioacchino Pagliaro su “Scienza e Conoscenza”, in una relazione ripresa da Macro Edizioni. Premessa: l’uomo vive all’interno di una dimensione materiale, di cui è in buona parte consapevole, che è al tempo stesso anche energetica e mentale (cosa di cui invece non è assolutamente consapevole). E’ una dimensione in cui materia, energie e “spirito” sono i componenti della stessa realtà. Il corpo umano, scrive Pagliaro, non è solo una straordinaria comunità di cellule: è anche energia e mente. Insieme, questi elementi non costituiscono tre realtà separate e interagenti, ma un’unica entità dotata di tre dimensioni: quella più facilmente visibile, l’organismo (costituito da energia condensata); quella meno visibile, ma comunque rilevabile attraverso il campo elettromagnetico o bio-campo umano; e quella ancora più sottile, oggi difficilmente rilevabile se non si entra nel mondo della realtà dell’infinitamente piccolo, che è la mente.

Le onde elettromagnetiche, continua Pagliaro, sono una combinazione di onde elettriche e magnetiche variabili, che si propagano nello spazio costituendo i campi elettromagnetici. Secondo le teorie del fisico scozzese James Clerk Maxwell, le onde elettromagnetiche si propagano nel vuoto alla velocità della luce ovvero a circa 300.000 chilometri al secondo e sono dotate di una loro frequenza. Dalle frequenze dipende l’esito dell’interazione con la materia, in quanto la sua energia può essere assorbita oppure trasmessa. «È facile quindi immaginare che siamo circondati e pervasi da campi elettromagnetici e fotoni, in cui circola l’informazione propria del sistema, quella della realtà circostante con cui il sistema interagisce e quella che preesiste e sottende ogni forma, che è senza inizio e senza fine: possiamo denominare questa informazione come Campo Energetico Unificato o Mente Universale». Allo stesso modo, il campo elettromagnetico del corpo umano è costituito dall’insieme dei campi elettromagnetici dei nostri organi, sistemi e apparati, dagli interscambi energetici con le entità con cui interagisce, ed è pervaso da quelli della “mente universale”.

Pagliaro preferisce chiamarlo “sistema energetico mentale umano”. E spiega: «Qualunque struttura fisica nell’universo, compreso l’uomo, è dotata di una specifica configurazione energetica intimamente connessa con il macro-sistema energetico di cui è parte: il Campo Energetico Unificato». Per via di questo ininterrotto flusso di informazioni costantemente elaborate, il sistema energetico mentale umano «contiene un’enorme quantità di informazioni, che si muovono all’interno dell’organismo e che dall’interno vanno all’esterno e dall’esterno arrivano all’interno». Anche se questo ambito è ancora in corso di studio, alcune autorevoli ricerche hanno dimostrato che l’energia elettromagnetica irradiata dall’uomo può essere in relazione diretta con la salute, la malattia e le emozioni. «L’organismo umano – scrive Pagliaro – può essere immaginato come una complessa antenna che riceve e trasmette informazioni attraverso i campi elettromagnetici e i fotoni».

Per la stessa biofisica, l’uomo «non è soltanto un composto chimico regolato da processi chimici e biologici», ma è considerato «una entità vivente, che emette e riceve frequenze». Va da sé che ogni tipo di frequenza possa interagire con quelle dell’organismo umano. Secondo il biologo britannico Rupert Sheldrake, i campi morfici delle cellule – intesi come campi elettromagnetici dotati di energia-informazione – attraverso il fenomeno della “risonanza” si scambiano frequenze che poi arrivano alle cellule, come informazioni destinate a governare i processi chimici e biologici. Dal canto suo, il dottor Emilio Terziano (tra i fondatori di Pentater) sta conducendo studi avanzati sulla medicina energetica vibrazionale, con test incoraggiati da risultati più che lusinghieri. Proprio l’interazione tra le frequenze (neutralizzando quelle che disturbano lo stato vitale, fino a compromettere la salute) è oggetto di conferenze mediche che il dottor Terziano conduce, svelando le particolari proprietà di un minerale, il quarzo, estremamente indicato come vettore delle informazioni-chiave per “orientare” nel modo giusto lo sviluppo armonico delle nostre cellule.

Fonte: Gruppo Macro https://www.gruppomacro.com/blog/cure-alternative/cos-e-medicina-energetica-vibrazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *