NIENTE PIU’ ELETTROSMOG IN UFFICIO: LA CASA EDITRICE GRAFFIO “BONIFICATA” DA PENTATER

Addio elettrosmog: gli uffici della casa editrice Graffio sono stati completamente protetti e “schermati” da Pentater, installando sulla centralina elettrica dell’azienda un dispositivo a impatto zero – Elektron – che neutralizza le onde elettromagnetiche che possono disturbare il nostro organismo. «Un problema “invisibile” ma non indifferente, se si trascorre l’intera giornata davanti al computer», ammette Massimiliano Zallio, della casa editrice di Borgone di Susa, in provincia di Torino. «Grazie all’intervento di Pentater – aggiunge – ora siamo sicuri di avere uffici dove si può lavorare meglio, con meno fatica, in un ambiente decisamente più confortevole».

L’elettrosmog causato dai dispositivi elettrici ed elettronici può generare disturbi fastidiosi, a partire dalla difficoltà di concetrazione fino ad arrivare a cefalee e veri e propri stati di malessere. «Dopo aver conosciuto Pentater, la sua filosofia e i suoi prodotti, realizzati sulla base delle più recenti applicazioni scientifiche della fisica quantistica – spiega Zallio – ci siamo volentieri avvalsi delle competenze di questa azienda, e oggi possiamo apprezzare il piacere di lavorare in un ambiente sicuramente più sano e rilassante, ideale per il nostro tipo di attività, in cui si è sottoposti a ritmi anche stressanti».

Negli uffici dell’editrice Graffio, l’ingegner Andrea Terziano di Pentater ha anche condotto un accurato sopralluogo diagnostico per rilevare la presenza di eventuali geopatie, puntualmente individuate attraverso il Biotensior, strumento operativo della radioestesia. Nei punti critici, i disturbi geopatici sono stati “anullati” installando Geopathic, minuscolo dispositivo praticamente invisibile ma efficace nell’armonizzare le emissioni provenienti dal sottosuolo. Per i bagni e gli spazi di servizio, infine, Pentater ha installato anche Naiadon App: un dispositivo che, agendo a distanza, impedisce all’acqua di produrre incrostazioni calcaree. In questo modo, non c’è più bisogno nemmeno degli ordinari filtri anticalcare.

«Nei nostri uffici – conclude Zallio – Pentater ha condotto una sorta di bonifica ambientale avanzata, di cui siamo più che soddisfatti». Ovviamente, l’elettrosmog è presente in qualsiasi ambiente in cui operino computer e macchinari elettrici. «E’ un problema elusivo, sfuggente, di cui non ci si accorge se non quando viene risolto: dopo, la differenza la si percepisce subito. La riprova? A fine giornata si è meno stanchi».

Graffio editrice:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *