SUSA, PIZZERIA ITALIA: ADDIO ELETTROSMOG, GEOPATIE E CALCARE CON LA “BONIFICA” DI PENTATER

La Pizzeria Italia è un angolo che sforna delizie partenopee nel cuore antico di Susa, avamposto dell’Impero Romano sulla via delle Gallie. Un locale storico, nel fascinoso budello di via Francesco Rolando, che sembra un carruggio ligure. «Si mangia sempre benissimo, da anni», garantiscono i clienti (uno stuolo di fan, per la verità, felici di tornare spesso alla corte di pizzaioli figli d’arte). A colpire è anche il calore dell’atmosfera, il gusto squisitamente popolare delle pizzerie di una volta. E ora, oltre all’impasto magistrale e alle materie prime di grande qualità, ad arricchire la Pizzeria Italia c’è anche una specie di lusso aggiutivo: i diversi ambienti in cui si sviluppa il locale sono protetti dal sistema Pentater, che vigila sul benessere di lavoratori e avventori. Pace assoluta dei sensi, dal punto di vista della salute: sparita ogni turbolenza di origine tecnologica o geofisica.

Nessun mistero, peraltro: il nuovo comfort che si respira alla Pizzeria Italia è merito dell’ingegner Andrea Terziano, segusino al cento per cento e affezionato cliente. «E’ stato un piacere, per me, intervenire alla Pizzeria Italia per realizzare una “schermatura” completa dalle inevitabili interferenze ambientali». L’elettrosmog, prodotto dai dispositivi elettrici ed elettronici, è stato neutralizzato dall’installazione di Elektron, potente dispositivo piazzato sulla centralina del locale: ha il potere di emettere onde, completamente innocue per l’organismo e per le stesse apparecchiature, che armonizzano le onde elettromagnetiche emesse dagli impianti, dissolvendo in questo modo il disturbo dell’elettrosmog.

Non è tutto: «Una attenta ricognizione eseguita col Biotensior, lo strumento principale di cui si avvale la radioestesia – racconta Andrea Terziano – ha permesso di localizzare le geopatie provenienti dal sottosuolo». Si tratta di onde altrettanto invisibili, che possono creare seri disturbi all’organismo. L’intera superficie terrestre ne è attraversata: si tratta di una vera e propria griglia, con pericolosi “nodi” collocati a pochi metri l’uno dall’altro. Come agire? «Prima di tutto, è necessario rilevarli». Poi occorre procedere alla “schermatura”, assicurata in questo caso da Geopathic, speciale dispositivo (sempre a impatto zero) che neutralizza le interferenze del sottosuolo.

«I nostri prodotti, abbastanza avveniristici – spiega ancora Andrea Terziano – nascono da ricerche approfondite in campi scientifici come la fisica quantistica, senza dimenticare discipline come la radionica». Conoscenze “speciali”, che permettono a Pentater di offrire un servizio decisamente unico, come quello sperimentato alla Pizzeria Italia di Susa. Dove, oltre all’elettrosmog e alle geopatie, ormai è solo un ricordo anche il calcare: un altro dispositivo Pentater, Naiadon Basic, provvede infatti a liberare dai residui calcarei le tubazioni, i rubinetti, gli elettrodomestici e persino le pentole dove si mette a bollire l’acqua. E il bello è che Naiadon agisce a distanza: i suoi micro-cristalli di quarzo “ordinano” all’acqua di non solidificare più il calcare, dissolvendolo sotto forma di aragonite (polverina, che sparisce insieme all’acqua di scarico). Motivo in più – non c’è bisogno di dirlo – per gustare una pizza in santa pace nella super-confortevole Pizzeria Italia, paradiso dei golosi e all’avanguardia nel benessere.

La Pizzeria Italia di Susa:

https://www.facebook.com/RistopizzaItalia/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *